Vai al contenuto

Il Talismano

“Là dove il mare batte senza sosta
Contro le rocce solitarie,
Là dove la luna più calda brilla
Nell’ora della nebbia serale,
Dove, negli harem dilettandosi,
I giorni passa il musulmano,
Là una fata, lusingandomi,
Mi consegnò un talismano.
 
E, lusingandomi, diceva:
«Custodisci il mio talismano:
In esso c’è una forza segreta!
Ora è qui nella tua mano.
Dalle malattie, dalla tomba,
Nel minaccioso uragano,
La tua testa, amico caro,
Non salverà il mio talismano.
 
E le ricchezze dell’Oriente
Esso giammai ti donerà,
E gli adoratori del Profeta
Esso non ti sottometterà;
E in grembo agli amici più cari,
Da un triste paese lontano,
Nella tua terra non ti porterà
Questo mio talismano.
 
Ma quando dei perfidi occhi
Ti vorranno affascinare,
O una bocca nella buia notte
Ti bacerà senza amare –
 
Da nuove ferite del cuore,
Da ogni desiderio insano,
Dal tradimento e dall’oblio
Ti salverà il mio talismano»

– Pushkin –
traduzione P.Statuti

Il Talismano - A. Puškin

Pendenti in Argento 925.
Castone con decorazione floreale ed impreziosito con Acquamarina o Tormalina rosa.